19 Jun 2024

Menu Principale

Cerca nel sito ...

Vinaora Visitors Counter

093441
Oggi
Ieri
Questa settimana
Settimana precedente
Questo mese
Mese precedente
Tutto
79
50
129
93036
759
1471
93441

Il tuo IP: 3.236.83.154
18-06-2024 22:27

Il Consiglio Giudiziario di Catanzaro alla data del 03-06-2015, considerando regolare la notifica della convocazione, si era riservato di decidere sulla denuncia sporta nei miei confronti dal Sindaco di Montalto Uffuco Avv. Caracciolo Pietro, per cui, venutone a conoscenza, ho chiesto una rimessione in termini, che mi è stata accordata (All. 1All. 2).

Depositavo una memoria illustrativa, con allegati (All. 3All. 4), nella quale evidenziavo:

Sono trattato come un delinquente.

Eppure non sono un delinquente per i seguenti ordini di motivi:

  1. non ho fatto politica e neppure ho mai chiesto consensi elettorali a “don” Gaspare Cuntrera ed ai soggetti del suo entourage;
  2. non sono mai stato il referente della famiglia Cuntrera;
  3. non ho mai partecipato alle riunioni della famiglia Cuntrera nelle varie località del mondo;
  4. non sono quell’Avvocato che usufruiva della “scorta” agli incontri presso l’Isola Margarita e Caracas (Venezuela);
  5. non sono l’Avvocato (di altra realtà territoriale) presente davanti alla barberia di Corigliano Calabro Stazione, mentre Luigi Lanzillotta veniva eliminato con modalità tipo Chicago anni trenta.

Ho indicato, su queste circostanze, quale persona informata dei fatti, il Sindaco di Montalto Uffugo Avv. Caracciolo Pietro.

<<>>

Al momento non aggiungo altro perché ho paura.

E la paura corre sul filo della giustizia.